LA PAROLA AI NOSTRI MERCHANT: TXT GROUP

Martina Furini TXT
Martina Furini 
Chief Financial Officer, TXT Group
Da piccola libreria di Ferrara ad azienda leader nella commercializzazione di testi scolastici: la storia di TXT sembra una vera favola imprenditoriale: chi sono i protagonisti?

Il protagonista di questa storia è Mauro Padovani, fondatore e presidente di TXT Group, che grazie alla sua lungimiranza è riuscito a creare un mercato completamente nuovo portando il testo scolastico all’interno della grande distribuzione insieme ad un team di colleghi ambiziosi sempre pronti a far fronte alle esigenze del cliente.

Da oltre 20 anni siete un punto di riferimento in Italia nel settore dell’editoria: TXT è un grande player sia per la GDO che per il canale retail nel segmento educational. La vostra offerta tuttavia si è arricchita nel tempo…

Il desiderio di individuare e affrontare sempre nuove sfide ha indotto il nostro management a investire costantemente in ricerca e sviluppo, creando soluzioni tecnologiche che permettono un miglioramento continuo dei nostri servizi. Tra questi, uno dei più apprezzati, è sicuramente il brevetto di “copertinatura” automatica e personalizzata dei testi con cover 100% riciclabili. Dal 2015 inoltre abbiamo creato varie startup nell’ambito digital, tema molto attuale.

La vostra realtà ha saputo costantemente innovarsi: quanto contano trasformazione digitale e canale online in quello che fate?

Enormente: proprio per questo, abbiamo un nostro reparto di Information Technology, che ci permette di lavorare con applicativi sviluppati internamente. Già da tempo, gli ordini vengono effettuati tramite il portale del nostro sito che è stato esteso, nel tempo, ai tutti i canali di mercato che abbiamo iniziato a servire. Nell’ambito della distribuzione dei testi scolastici, possiamo dire di avere rivoluzionato la modalità di effettuare gli ordini, proprio grazie al nostro focus su tecnologia e digitalizzazione.

L’emergenza Covid-19, il lockdown e la pandemia che ancora stiamo vivendo hanno avuto un impatto sulle vostre attività?

Abbiamo subito l’impatto della pandemia a livello organizzativo, in primis per l’adeguamento ai protocolli nell’ambito del processo di produzione. Nonostante il 2020 sia stato un anno particolarmente impegnativo per tutte le difficoltà che si sono verificate, non abbiamo registrato un calo in termini di fatturato. Naturalmente, il fatto di operare già da tempo sul canale online ci ha permesso di non farci trovare impreparati e, anche in smart working, abbiamo mandato avanti le nostre attività e i nostri progetti con un forte spirito di squadra!

Quali sono i capisaldi della vostra strategia, anche in seguito ai recenti avvenimenti?

L’innovazione e la digitalizzazione sono tra i nostri principali capisaldi e, al centro, mettiamo i nostri clienti e i loro bisogni.  L’obiettivo è sempre quello di semplificare ogni operazione e interazione, in un processo di miglioramento continuo dei nostri servizi.

Operando nel mercato B2B, che importanza viene accordata al tema dei pagamenti in TXT?

I pagamenti rappresentano un elemento chiave e anche nel B2B la loro efficienza è cruciale per soddisfare la clientela e guadagnarne la fiducia, oltre che per migliorare i servizi lato venditore. Il nostro è un settore ancora poco digitalizzato, in cui il cliente, pur non essendo sempre avezzo alla tecnologia, è estremamente esigente per quello che riguarda i tempi di consegna della merce: ecco perchè digitalizzare i pagamenti, adottando le soluzioni più in linea con i bisogni della clientela, è un passo necessario.

Perché avete deciso di utilizzare MyBank e in che modo ha risposto alle vostre esigenze?

Abbiamo deciso di aderire al servizio di MyBank proprio perchè cercavamo uno strumento di pagamento che velocizzasse il processo di evasione degli ordini. Siamo entrati nel canale retail da pochi anni ed è proprio questa tipologia di clientela, questo canale di mercato, a richiedere un servizio piuttosto celere nella consegna. In passato, in questo contesto, veniva utilizzato per lo più il bonifico anticipato come modalità di pagamento: per avere la certezza dell’incasso dovevamo attenderne l’effettivo accredito e soltanto in quel momento andavamo a sbloccare l’ordine. Avevamo a che fare con i tempi di attesa canonici del bonifico tradizionale, ma lavorando con il canale delle cartolibrerie nell’ambito di un’attività stagionale come quella dei testi scolastici, dove anche uno o due giorni di ritardo fanno la differenza, questo sistema non si dimostrava efficiente. Anche a fronte delle segnalazioni dei nostri clienti, abbiamo cercato uno strumento che andasse a ridurre i tempi di evasione degli ordini, garantendoci però la certezza dell’incasso e lo abbiamo trovato in MyBank.

In che modo offrite la soluzione MyBank ai clienti di TXT?

MyBank è stata inserita nell’area riservata del nostro sito, MyTXT. Ogni cliente ha le sue credenziali di accesso per procedere con gli ordini e i pagamenti dei libri, oltre che monitorare in ogni momento il tracking delle spedizioni. L’integrazione di MyBank è stata fatta dunque all’interno del nostro portale riservato alle cartolibrerie, realizzato internamente, con un bottone di pagamento dedicato al check-out.

Quali risultati avete raggiunto con MyBank?

MyBank si è rivelato un valido strumento che, da una parte, ha azzerato i ritardi dovuti all’attesa dell’incasso del bonifico e, dall’altra, ha automatizzato i nostri processi: in passato l’operatore confermava la ricezione del pagamento e andava a inserirne la data nel sistema, ora tutto avviene in automatico. Con MyBank, lo sblocco di evasione dell’ordine è immediato. Ne abbiamo dunque tratto beneficio sia lato soddisfazione cliente che lato azienda, perchè si tratta di un pagamento irrevocabile e quindi per noi sicuro, che ci ha liberato di impegnative mansioni manuali nell’ambito delle nostre attività giornaliere.

Le informazioni che viaggiano con un bonifico MyBank e sono trasmesse in modo immediato consentono di effettuare la riconciliazione 100% automatica. In che modo questa funzionalità agevola i vostri processi di incasso?

Oggi, automatizzare anche i processi che impattano l’amministrazione è un aspetto a cui siamo molto attenti e sensibili perchè ne abbiamo constatato concretamente i vantaggi. La riconciliazione automatica dei pagamenti ricevuti tramite MyBank ci permette di ridurre la manualità e consente al nostro team di concentrarsi su attività a maggiore valore aggiunto rispetto all’inputazione e al controllo di dati.

3 Jun 2021

Contattaci per ulteriori informazioni

MYBANK PAGAMENTI SICURI, IDENTITÀ PROTETTA

MyBank privati

MyBank privati