CREDITO D’IMPOSTA AL 30%: COME BENEFICIARNE CON BONIFICO MYBANK

Comunicato stampa

CREDITO D’IMPOSTA AL 30%: COME BENEFICIARNE CON BONIFICO MYBANK

Milano, 29 settembre 2020 – Il bonifico MyBank con conferma immediata rientra tra gli strumenti di pagamento elettronici tracciabili che dal 1° luglio 2020 consentono agli esercenti attività d’impresa, arti o professioni di beneficiare di un credito d’imposta pari al 30% delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate con strumenti di pagamento tracciabili.

Come illustrato nel comma 2 dell’art. 22 decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124 sul Credito d’imposta su commissioni pagamenti, tale bonus fiscale si applica esclusivamente per le cessioni di beni e prestazioni di servizi rese nei confronti di consumatori finali dal 1° luglio 2020, a condizione che i ricavi e compensi relativi all’anno d’imposta precedente siano di ammontare non superiore a 400.000 euro.[1]

Ai fini del riconoscimento del bonus, spetterà ai prestatori di servizi di pagamento che hanno stipulato un contratto di convenzionamento con gli esercenti, l’invio dell’elenco delle transazioni effettuate e le informazioni relative alle commissioni corrisposte all’Agenzia delle Entrate. Inoltre, per tutelare la trasparenza in materia di costi delle commissioni bancarie, i soggetti convenzionatori dovranno trasmettere agli esercenti l’elenco delle operazioni effettuate e relative commissioni addebitate. La trasmissione di tali informazioni dovrà essere effettuata a scadenza mensile – entro il 20° giorno del mese di effettuazione delle operazioni – per via telematica in modalità sicura, ad esempio tramite l’utilizzo della posta elettronica certificata (PEC) e la pubblicazione nell’online banking dell’esercente.[2]

L’esercente potrà richiedere il credito d’imposta in compensazione con il modello F24 tramite il codice tributo 6916 istituito dall’ Agenzia delle Entrate.[3]

La digitalizzazione degli italiani passa necessariamente da un lavoro di education progressiva e da una semplificazione dei processi. Strumenti come MyBank che permettono di pagare con un bonifico tramite l’online banking, un sistema a cui gli utenti sono abituati da sempre, permettono di snellire i processi di tutti gli attori coinvolti nella transazione e di avvicinare anche i meno ‘cashless friendly’ al digitale.” ha dichiarato Giorgio Ferrero, CEO di PRETA, la società che detiene e gestisce la soluzione MyBank.

Va in questa direzione anche la recente semplificazione dell’interfaccia di pagoPA per i pagamenti MyBank che ha permesso di ottimizzare l’accesso al servizio di pagamento MyBank mediante un unico bottone centralizzato. Nel concreto quando l’utente è pronto a pagare, clicca su MyBank che trova nel menù “addebito in conto” e sceglie la propria banca. Sarà automaticamente reindirizzato all’online banking dove, dopo aver effettuato l’accesso con le credenziali abituali, visualizzerà un bonifico precompilato. Un passo avanti che facilita l’accesso al servizio di pagamento MyBank sui siti delle pubbliche amministrazioni e rende l’esperienza d’uso analoga a quella dei siti B2B e B2C. Con MyBank, gli utenti finalizzano il pagamento con un bonifico precompilato direttamente tramite l’online banking, senza limiti d’importo e con massima protezione di dati sensibili. Gli enti creditori, siano essi aziende o pa, ricevono la conferma immediata dell’avvenuto pagamento irrevocabile e le informazioni essenziali per beneficiare della riconciliazione automatica al 100% e ottimizzare i processi interni.

MyBank rappresenta pertanto un fattore abilitante per la digitalizzazione del sistema paese in modo inclusivo e sostenibile anche nel contesto Covid19 in un’ottica di nuova normalità.” ha aggiunto Giorgio Ferrero, CEO di PRETA.

[1]https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/2467927/articolo+22+del+dl+124+del+2019+%28decreto+fiscale+2020%29.pdf/4c1dd49d-267f-47f3-0310-dc1912aaef3e

[2]https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/strumenti-pagamento/normativa/Provvedimento-attuazione-art-22-comma-5-Decreto-legge-26-ottobre-2019-n-124.pdf

[3]https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/2624555/_RISOLUZIONE+Credito+imposta+PAG_ELETTRONICI+v3.pdf/717cfaf6-06ae-cebc-7aff-14c000e56577

25 Sep 2020

Contattaci per ulteriori informazioni

MYBANK PAGAMENTI SICURI, IDENTITÀ PROTETTA

MyBank privati

MyBank privati